Isolamento delle fondazioni

L’intervento residenziale è situato in una zona urbanistica nota per le sorgenti d’acqua poste a bassa profondità (2,50- 3,00 metri circa).
Finora gli interventi costruttivi effettuati nell’area circostante si sono limitati a drenaggi di poca qualità progettuale ed edificatoria, limitandosi all’utilizzo di ciottolame di scarsa qualità e nei casi peggiori, terra e materiali di demolizione sono posti come drenaggio intorno e sotto le fondamenta.
Il nostro progetto,invece, così come appare nel filmato pubblicato nelle fasi costruttive, prevede:

  • ciottolame scelto nel piano di sottofondazione e di fondazione;
  • un geocomposto bentonitico con funzione di barriera autoimpermeabilizzante (BETONFIX).